07 Dic

IL NUOVO CD DI BOBBY SOUL RECENSITO SU “RUMORE”...

Paolo Ferrari ha recensito sull’ultimo numero di “Rumore” il nuovo CD di Bobby Soul & Blind Bonobos “Dodici Lanterne”: Cantautore con il groove addosso, Bobby Soul si impegna per la prima volta sulla misura del concept album, un viaggio tra personaggi e scenari notturni il cui risultato finale giustifica l’ambizione di...

Vai alle News
30 Nov

ALINALABTOUR...

Durante il mese di dicembre Marina Rivera e Alina vi aspettano insieme ai vostri bambini per conoscere Alina e le sue storie, per cantare, ballare e colorare con i colori della festa! Questi sono gli appuntamenti:2 – “Explora” Il Museo dei bambini – Roma3 – Libreria “Con una rosa” – Roma5 – Biblioteca &ld...

Vai alle News
27 Nov

“Freak Out” a Roma il 9 dicembre...

Sabato 9 dicembre al “Club 98” (Via di Monteverde 98 – Roma) Daniela Amenta presenterà il libro “Freak Out” da lei scritto, con le interviste di Ida Guglielmotti, pubblicato da Compagnia Nuove Indye, durante la serata “Slowfesta del decennale: 40 anni di punk 1977/2017”. Il libro è una biografia fuori d...

Vai alle News
17 Nov

CIAO LUIS! VOGLIAMO RICORDARE L'AMICO LUIS, LA SUA MUSICA, IL SUO SORRISO...

Vogliamo ricordare l’amico Luis, la sua musica, il suo sorriso, la sua storia di grande artista e di uomo gentile.  ...

Vai alle News

Altre News

BOBBY SOUL & BLIND BONOBOS – DODICI LANTERNE...

L’ album “Dodici Lanterne” traccia un immaginario percorso attraverso la leggenda che vuole che siano dodici le lanterne che congiungono quella di Genova al faro di Civitavecchia e che ciascuna di esse illumini storie, soprattutto notturne, che si dipanano in un viaggio lungo la litoranea tirrenica. «Provenendo da ascolti diversi, ma molto spesso influenzati dalle sonorità della musica afro americana e delle psichedelia, il suono di questo album è rigorosamente quello che ormai da più anni portiamo dal vivo in un’attività incessante che ci porta a suonare più di 250 serate all’anno». BOBBY SOUL & BLIND BONOBOS  

MODUS ENSEMBLE, MAURO MARCHETTI – CLAUDIO ME...

La seconda uscita dell’etichetta “ArmelMusic” è dedicata a Claudio Merulo.Nel XVI secolo la scuola veneziana rappresentava uno dei più ingegnosi e influenti gruppi di compositori progressisti della musica sacra, tra cui Andrea Gabrieli, Claudio Merulo e Giovanni Gabrieli. Tuttavia, mentre i bellissimi motetti dei Gabrieli, zio e nipote, sono generalmente disponibili per la performance e lo studio, la musica sacra di Merulo è stata trascurata.Claudio Merulo, nato a Correggio nel 1533 e morto a Parma nel 1604, servì da 1557 a 1584 come organista della Serenissima Signoria di Venetia a San Marco e dal 1586 alla sua morte, come organista del Serenissimo Signor Duca di Parma e Piacenza. La sua fama, sia compositore che virtuoso dell'organo, è stata attestata da scritti di numerosi teorici, compositori, critici e letterati tra cui, fra gli altri, Orazio Toscanella, Francesco Sansovino, Gioseffo Zarlino, Vincenzo Galilei, Girolamo Diruta, Costanzo Antegnati e Adriano Banchieri. Oggi, Merulo è meglio conosciuto come compositore per l'organo - soprattutto per le sue toccate che hanno contribuito allo sviluppo dello stile di tastiera idiomatico. Tuttavia egli era altrettanto produttivo per la composizione di opere sacre, profani e strumentali. La richiesta dell’epoca, per la sua sacra musica vocale, è confermata da due libri di messe e sette libri di motetti prodotti dalla stampa Gardano tra il 1573 e il 1609, nonché da numerosi motetti inclusi nelle antologie stampate tra il 1586 e il 1618. Solo sette di queste composizioni non sono mai state ristampate nelle edizioni moderne. Franz Commer includeva sei motetti in volumi di Musica Sacra (1839-1887) e Luigi Torchi, un unico motetto nel Primo Volume  del suo L'arte musicale in Italia (1897). Le messe furono dedicate al giovane re di Francia, Carlo IX (1550 - 1574), il terzo figlio di Enrico II e Caterina de 'Medici. Il re, appassionato amante della musica, patrocinò poeti e musicisti e aiutò il poeta Jean-Antoine de Baif a fondare l'Académie de Poésie et de Musique. La morte prematura di Re Carlo, solo dopo un anno, ha reso “orfani” musicisti parigini di un generoso patrono e Merulo, forse, di una grande speranza.Merulo ha basato le sue messe in due chanson:Orlando di Lasso, Susanne un jour, un 5 (1560)Thomas Créquillon, Oncques amour, un 5 (1553)  

IO PER LE FESTE REGALO UN LIBRO...

Alina e Marina Rivera vi aspettano sabato 11 novembre, dalle ore 17.00 alle 18.30, insieme ai vostri bambini (4-10 anni) alle “Officine Libreria L’Amico Fritz” di Roma (Via C. Pascal), per conoscere Alina e le sue storie, cantare, ballare e colorare una carta regalo con i toni delle feste.

Davide Campisi è in concorso al Premio “Musi...

Davide Campisi è in concorso al Premio “Musica contro le mafie” con il video “Democratica”, brano che dà il titolo al suo nuovo album. Potete votare il video cliccando su questo link Grazie a tutti coloro che parteciperanno!

Il nuovo album di Bobby Soul & Blind Bonobos...

“Dodici Lanterne” è il nuovo album di Bobby Soul &BlindBonobos, da oggi in pre-order su iTunes. Questo nuovo progetto di Bobby Soul traccia un immaginario percorso attraverso la leggenda che vuole che siano dodici le lanterne che congiungono quella di Genova al faro di Civitavecchia e che ciascuna di esse illumini storie, soprattutto notturne, che si dipanano in un viaggio lungo la litoranea tirrenica.Il 10 novembre l’album sarà disponibile su CD e su tutte le piattaforme digitali e sarà presentato alle ore 21.00 con un concerto che si svolgerà a “LaClaque” di Genova. Non mancate!#bobbysoul #blindbonobos #dodicilanterne #PaulPosition #genova #cni