BLOGFOOLK recensisce "Democratica" di Davide Campisi

Categoria: Promo 20 Aprile 2018

Su Blogfoolk potete leggere la recensione dell’ultimo album di Davide Campisi “Democratica” scritta da Daniele Cestellini:” “Democratica” è il nuovo album di Davide Campisi, percussionista e compositore di evidente talento. Il suono dell’album richiama, in modo più o meno indiretto, una duplice attenzione alla sfera folk-popolare e a quella più “contemporanea”. Mentre la prima sfera è, per i lettori di queste pagine, probabilmente comprensibile anche solo a parole, il termine “contemporaneo” ha a che fare con un’idea evidentemente più astratta, ma che può definire (con un piccolo sforzo) il profilo di una musica che, non solo sul piano tecnico e timbrico, riconosce nella nostra contemporaneità gli elementi più rappresentativi di una condizione (sociale, culturale, politica), di una posizione, di un racconto che ha la necessità di essere, allo stesso tempo, comprensibile e incisivo. Se si ascoltano le nove tracce dell’album si ha infatti la sensazione di assistere a una selezione di parole, di suoni, (finanche) di idee, che vogliono parlarci di come siamo e di ciò che ci capita. Di ciò che succede intorno a tutti noi che condividiamo la contemporaneità, contribuendo a definirne i contorni, ma anche provando a raccontarne le sfumature e le dinamiche. Le articolazioni di questo scenario sono (se posso spingermi dentro un piano di interpretazione ideale) innanzitutto riportate all’ascoltatore attraverso le alternanze che il raccontatore definisce, con perizia e un buon grado di acume. Un’alternanza che, a un livello eminentemente estetico, si configura attraverso gli strumenti scelti per amalgamare i brani. E che, a un livello più programmatico (che ha evidentemente un riflesso anche su quello estetico), assume una forma compiuta attraverso i testi, la scelta delle storie da raccontare e dei fenomeni su cui Campisi ha posato l’occhio.”    

Continua a leggere su Blogfoolk

WebSite Artista Artista